Porta blindata e cerchi a terra

Come aggiustare la porta blindata che tocca a terra

 Aprendo o chiudendo la porta blindata hai notato dei cerchi sul pavimento? La porta blindata tocca a terra oppure non riesci ad aprirla e chiuderla con facilità? Con il passare degli anni è molto probabile che la porta blindata a causa del suo peso, si abbassi leggermente. Oltre ai cosiddetti “cerchi a terra” potrai anche notare che la chiave non ruota correttamente. La soluzione è regolare la porta blindata correttamente.

Perché scegliere una porta blindata

Sempre più spesso la porta blindata è la soluzione preferita per proteggere la propria casa. Questo prodotto garantisce, infatti, maggiore protezione, nascono infatti per rispondere ad alcune precise esigenze. La prima e più importante è aumentare la sicurezza della propria casa. Oggi è più semplice trovare anche soluzioni adeguate dal punto di vista estetico. Le porte blindate, infatti, non sono solo una protezione verso chi volesse tentare un’infrazione ma anche il primo arredo che entra nella casa, la prima scelta di stile. Devono quindi essere robuste ma anche belle e funzionali. 

Gli svantaggi di una porta blindata

Le porte blindate possono essere realizzate in legno, fibra di vetro, acciaio inox e alluminio. Allo stesso modo alcune porte in acciaio inox possono essere decorate con legno creando così un giusto compromesso tra sicurezza ed estetica. La cosa più importante è che la porta blindata sia particolarmente robusta poiché uno degli svantaggi delle porte blindati è proprio quello dell’attirare potenziali ladri. In alternativa esistono soluzioni con schermo trasparente di protezione per poter vedere e parlare con qualcuno dall’interno. Anche questo, però, può rivelarsi un punto debole se i vetri non sono ultra-resistenti. Attenzione perciò alla scelta della porta giusta per le vostre esigenze e soprattutto effettuate le dovute manutenzioni. Lavarla attentamente per esempio evita che lo sporco faccia abbassare la porta. Nella maggior parte dei casi, questa fastidiosa situazione si verifica quando la porta è in legno. L’inconveniente potrebbe infatti derivare sia per una possibile questione dall’assestamento ma anche e soprattutto a causa degli effetti dell’umidità capace di far ingrossare il legno.

 Alzare la porta blindata

Dopo un po’ di tempo potrebbe capitare che le cerniere e la porta blindata cedano leggermente facendo scendere la porta fino a farle toccare il pavimento. Questo episodio potrebbe anche verificarsi in modo sporadico. Delle volte potrebbe strisciare e delle volte no. A causa del caldo le cerniere, nei punti in cui appoggia la porta blindata, possono dilatarsi causando un abbassamento della porta. Quando una porta blindata tende a strisciare sul pavimento, per prima cosa, è necessario individuare da dove deriva il problema, se da un montaggio scorretto, se da qualche cedimento del telaio o da una cattiva regolazione delle cerniere. Spesso basta intervenire su queste ultime, ovvero sulle viti che le fissano, per riportare la porta al corretto livello. Le cerniere delle porte blindate sono due: una in basso e una in alto. Noi andremo ad agire inizialmente sulla cerniera inferiore, poi su quella superiore. Con un semplice cacciavite a taglio rimuovi il tappino che è presente nella parte superiore della cerniera. Se non vedi alcun tappino, dovrai rimuovere la polvere che negli anni si è depositata all’interno della cerniera. Munisciti di un cacciavite a taglio e uno straccio per rimuoverne il più possibile. Inserisci la chiave a brugola corrispondente e ruota in senso orario, quando non riesci più a ruotare, significa che sei riuscito ad alzare la porta blindata a sufficienza per farla tornare a funzionare correttamente. Ora dovrai ripetere l’operazione andando sulla cerniera superiore. Attenzione! Se le cerniere non presentano una vite di regolazione sarà necessario inserire delle apposite rondelle per fare in modo che la porta si sollevi.

Porte blindate senza viti di regolazione

Può capitare che la porta blindata di casa tua non presentile stesse caratteristiche di quelle appena descritte. Se la porta non presenta viti per la regolazione, allora bisognerà sollevare leggermente la porta per l’inserimento di una rondella. La porta blindata è particolarmente pesante per cui è bene eseguire questa operazione con l’aiuto di un’altra persona. Munisciti di cinghie da far passare al di sotto della porta per sollevarla, sistemandole al centro della porta e facendo leva uno per parte. In alcuni casi i perni possono essere sfilati per l’inserimento della rondella e quindi la porta può essere sollevata solo di pochi millimetri. Per fare questo aiutati con un grosso cacciavite da inserire sotto della porta, per evitare eccessivi sforzi. Dopo aver terminato anche questa fase, può succedere che la porta non si chiuda facilmente perché i punti di ancoraggio sono spostati. Se questo dovesse accadere bisogna intervenire sul telaio, spostando leggermente la parte in cui ci sono i fori di ancoraggio. Può bastare anche limare la parta alta del foro, per farlo combaciare con la nuova posizione del gancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *