Home » Consigli per te! » Blog » Infissi in legno o pvc, quale scegliere?

Infissi in legno o pvc, quale scegliere?

Vediamo come scegliere il materiale migliore per le nostre finestre

Romantiche finestre in legno con scuretti, o pratici, e più economici, infissi in pvc? Questo è il dubbio amletico di chi si trova a ristrutturare, o a “mettere su”,  casa. Gli infissi sono una parte fondamentale della propria abitazione, non solo proteggono dalle intemperie ma anche dagli ospiti indesiderati! La scelta deve essere fatta quindi in maniera ponderata e soprattutto rispondente alle proprie necessità.

Infissi in legno vantaggi e svantaggi

Il legno è un isolante naturale, sia termico che acustico. E’ spesso utilizzato insieme all’alluminio per serramenti in materiale misto proprio a questo scopo. Non solo, la resa estetica del legno  è di molto superiore a quella del pvc. Il colore caldo, la venatura caratteristica e il tatto piacevole  conferiscono calore e fascino all’intera casa. Il legno, di conseguenza, è un materiale che aumenta il prestigio dell’edificio e, in caso di incendio domestico, non libera gas tossici come nel caso del pvc. Grazie all’impregnazione, inoltre, le finestre mantengono la propria portata fino alla rottura dei vetri. Di contro, il legno è un materiale delicato, diversamente da alluminio e pvc, per questo motivo, tende a scolorirsi e rovinarsi con il passare del tempo. Se scegli quindi l’infisso di legno devi sapere che dovrai effettuare una regolare manutenzione sverniciando e riverniciando gli serramenti periodicamente.

Finestre in pvc, le caratteristiche

L’ottimo rapporto qualità-prezzo e la scarsa necessità di manutenzione, fanno delle finestre in pvc una delle soluzioni più utilizzate. Resistenzaimpermeabilità sono le due caratteristiche che ne hanno decretato il successo a scapito di alluminio e legno, più costosi e complessi da manutenere. Il costo, per quanto ridotto, dipende molto dalle caratteristiche e dalle finiture  richieste. Uno dei vantaggi principali degli infissi in PVC è quello di essere meno sensibile alle infiltrazioni d’acqua e la resistenza alle sollecitazioni del vento. Se abiti vicino al mare, per esempio, questo è l’infisso che fa per te poiché molto resistente  agli attacchi della salsedine. Inoltre gli infissi in PVC sono ben isolati, sia termicamente che acusticamente, grazie alla bassa conducibilità termica del materiale. Leggero e maneggevole, il pvc è la soluzione migliore per finestre e balconi di grandi dimensioni.

Come scegliere l’infisso giusto per la propria casa

Gli infissi sono uno dei pochi elementi davvero importanti nella nostra casa. Contribuendo in maniera determinante al mantenimento della temperatura interna, essi incidono direttamente sui consumi del riscaldamento e del raffreddamento domestico. Il primo elemento da valutare, quindi, è l’aspetto dell’isolamento termico: nel caso degli infissi in PVC le qualità di tenuta termica si devono più che altro alle caratteristiche costruttive del serramento. Questo vuol dire che le sue doti isolanti non sono dovute al materiale in sé e lo stesso vale per l’insonorizzazione.  Una finestra in pvc isolante, quindi, deve essere progetta tata e realizzata bene perché possa avere le stesse caratteristiche termiche di un infisso in legno.

Altro elemento fondamentale per avere un buon livello di isolamento è l’installazione dell’infisso. Affidarsi a un esperto fabbro è una decisione imprescindibile! (Chiama per maggiori informazioni al 370.3622703). Se la posa in opera non è eseguita in maniera corretta il rischio saranno i rumori molesti e gli spifferi, insomma un danno non da poco alla vostra serenità domestica!

Non dimenticare anche di scegliere il vetro giusto. La selezione della vetrocamera è infatti uno dei fattori determinanti  nella realizzazione di un buon infisso. Essa deve essere realizzata e montata a regola d’arte, solo così potrà garantire l’effetto sperato. Torna quindi, un aspetto che ci è molto a cuore ovvero la professionalità del tecnico. L’installatore e il produttore devono curare il prodotto dalla scelta del legno o pvc  alla misurazione fino alla posa in opera. Solo in questo modo è infatti possibile garantire al cliente potendo un controllo diretto su tutto il ciclo di produzione e installazione del serramento.

Infisso in legno e pvc, la soluzione ibrida

Se non intendi rinunciare al fascino del legno o se lo stile della tua casa te lo impone, puoi scegliere una soluzione ibrida. Il legno e la sua manutenzione sono l’aspetto che preoccupa di più chi si trova a scegliere la nuova finestra o balcone. Per questo motivo sono state ideate delle soluzioni alternative dove il legno è impiegato solo sul lato interno del serramento. Al centro dell’infisso vi è  un profilo in PVC perfettamente isolante così che i profili in legno non corrano il rischio di deformarsi o deteriorarsi. Sul lato esterno, quindi,  il PVC si difenderà egregiamente dalle aggressioni del maltempo e – diversamente dal legno – non necessiterà di trattamenti protettivi periodici. Questa “via di messo” potrebbe essere la strada da percorrere per unire il fascino intramontabile del legno alla funzionalità e alla durevolezza del PVC.

Se hai ancora dubbi e hai bisogno di un suggerimento, contattata uno dei nostri esperti “mastri” che opera nella tua zona, non solo interventi urgenti infatti, puoi rivolgerti a SosMastro anche per consulenze, installazione e montaggio. Ti aspettiamo!