Vasca o doccia, il consiglio dell'idraulico

Vasca o doccia? Il consiglio dell’idraulico

Analizziamo vantaggi e svantaggi

Quando si decide di ristrutturare il bagno o di costruirlo da zero, ci si pone sempre lo stesso interrogativo: vasca o doccia? Rispondere a questo quesito non è semplice, dipende molto dalle abitudini personali ma anche dalle esigenze che si hanno o si potrebbero avere. L’idraulico che costruirà l’impianto può essere il tuo migliore consigliere. Uno dei problemi che alcune persone si pongono è quale sia la soluzione più igienica o quella più economica e solo un idraulico professionista può darti una risposta più precisa. Vediamo cosa ti consigliano gli esperti idraulici di SosMastro.

Svantaggi e svantaggi della vasca

Un rilassante bagno caldo non ha paragoni con una frettolosa doccia. Certo immaginare atmosfere romantiche con candele, musica e un bicchiere di vino sembra far preferire la vasca da bagno. Ma è davvero la soluzione migliore per te?Innanzitutto è importante sottolineare che queste atmosfere non si possono ricreare ogni giorno. Vale quindi la pena scegliere la vasca che, oltre tutto, occupa tanto spazio? Non solo, essa implica il doverla riempire con molta acqua, con conseguente aumento in bolletta. Il bagno, per quanto duraturo, termina sempre con l’acqua che diventa via via più fredda lasciandoci una sensazione poco piacevole. La vasca è un elemento molto elegante nella sala da bagno ma acquistarla solo per questioni estetiche non è un motivo valido per sceglierla. Inoltre, la stanza deve avere le giuste dimensioni per poterla inserire senza che rubi spazio. Una pessima istallazione, che non tenga conto delle misure dell’ambiente, può farla risultare eccessivamente ingombrante.

Detto questo, con i ritmi frenetici che abbiamo, quanto è conveniente avere una vasca al posto di una doccia? Devi valutare quanto sfrutterai la vasca anche se adori fare il bagno. Il rischio è che, per questioni di tempo, tu finisca per usarla come una doccia nella vasca, con lo svantaggio di non avere un box e bagnando così tutte le pareti e a terra! Il pavimento bagnato è pericoloso e il rischio di cadere e farsi molto male è elevato.

Vantaggi e svantaggi della doccia

Una doccia, se super accessoriata, offre innumerevoli vantaggi e molti dei pregi della vasca. Adatta a spazi piccoli o grandi, le moderne soluzioni doccia sono di design, studiate per trasformare il bagno in modo veloce e sicuro, con piatti doccia sottili e antisdrucciolo.La doccia è facile da pulire e può essere usata da tutta la famiglia. A differenza di quanto si creda essa può essere molto comoda per anziani o persone affette da problemi motori. In box infatti non si rischia di inciampare sollevando le gambe, come può avvenire invece per entrare o uscire da una vasca. Chi ama la praticità opterà di certo per la doccia, veloce e comoda da fare, anche più volte al giorno. Il tempo speso per una doccia è poco, ma la sensazione di freschezza e di igiene che ne derivano sono incredibili: l’ideale per iniziare una giornata nel modo migliore.

Lo svantaggio principale è quello di non essere la soluzione migliore per bambini piccoli. I neonati e i bambini che non possono ancora stare in piedi autonomamente possono avere grandi difficoltà. Il lavaggio andrebbe svolto in braccio con il rischio di cadute e tanta scomodità per il genitore. La doccia ha però il grande benefit di occupare pochissimo spazio. Un idraulico esperto di SosMastro potrà venire a fare un sopralluogo e parlando con te capire le tue esigenze, sia di vita che si spazio, abbattendo lo stress della scelta.

Vasca o doccia? La soluzione più igienica

Se a preoccuparti, invece, è l’igiene e la pulizia, i punti a favore della doccia sono numerosi.

In primis la doccia, a differenza della vasca si lava e si disinfetta con maggiore semplicità. La vasca possiede almeno due lati di muro mentre la doccia può averne tre. La doccia con la parete di vetro ha il vantaggio di essere trattata facilmente con un lavavetri ed uno spray anticalcare. Pulire la vasca è, invece, più complesso, in quanto dovrai piegarti continuamente per pulirla a fondo.

In secundis va considerato che durante il bagno l’acqua tenderà a sporcarsi. A fine bagno l’acqua nel complesso sarà torbida e fredda e richiede, comunque, una doccia per ripulirsi. Questa ultima è indubbiamente la soluzione più igienica poiché consente di lavarsi lasciando lo sporco ai nostri piedi. Sarà facile pulirlo via ed uscirne completamente rinfrescato.

SosMastro consiglia


Vasca o doccia? Sicuramente questione di gusto ma anche di esigenze personali. Affidati all’esperto e fai la scelta migliore per il tuo oggi ma anche per il tuo domani. Di cosa hai veramente bisogno per rilassarti ed essere anche ben pulito e rigenerato? L’idraulico di SosMastro può darti una mano!  



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *